giovedì 9 luglio 2020

I misteri della Luce o Luminosi

Io so che questi misteri Del Rosario narrano la vita luminosa di Gesù e vengono recitati al Giovedì.

Io il Santo Rosario lo recito tutti i giorni tranne quando sono impegnato e prevalentemente di

pomeriggio.

Il Rosario consiglio di recitarlo a tutti anche sopratutto a quelli che hanno bisogno di farlo perchè

fa bene sopratutto all'anima e non al corpo.


Spero che questa ricerca che ho fatto sia stata per me gratificante sempre secondo il mio

modestissimo parere.

Io il Rosario lo dedico sopratutto alle persone care ad esempio mio nonno che e' morto da 23 anni

ed esattamente dal 97.

IN FEDE

D.B.

mercoledì 8 luglio 2020

Voglia di post


Stamattina io L. mi sono sentito di scrivere una cosa breve sul sito.
E quello che voglio dire è che io L. sono molto contento del lavoro che sto svolgendo col telaio che sarà poi venduto e ben lavorato dai miei operatori che mi seguono tutto il giorno.

Di quello che ho scritto
credo che siate contenti..

Ciao a tutti da L.B.

mercoledì 27 maggio 2020

LE POLPETTE DI CARNE


Le polpette di carne sono prevalentemente fatte con la carne ovviamente.

Francesca le ha fatte nel marzo di 7 anni fa e

secondo lei dovrebbero essere davvero buone.

Passando alla ricetta:

Si inizia mettendo in una ciotola la carne macinata

poi si grattugia il Parmigiano e lo si aggiunge 

alla carne.

Poi si aggiungono tre uova, pepe e sale quanto

basta.

Mescolare bene il tutto.

Se vedi che il composto diventa un pò troppo 

morbido, aggiungi del pane grattugiato se invece

diventa un pò troppo duro, devi aggiungere un

goccio di brodo.



Poi si fanno delle palline con il composto e si sistemano su un

piatto su cui si sparge del pane grattugiato. Appena finito di fare le 

palline, si passano dentro il pane grattugiato, in modo che vengano

completamente ricoperte.

Poi si schiacciano un pò con le mani, per poi renderle leggermente

piatte e poi le polpette si mettono da parte e si inizia a preparare la

padella.

Si versa poi dell'olio per friggere in una padella e la padella si mette
sul fuoco.

Poi appena l'olio è caldo, si inizia cioè si comincia a inserire le

polpette.

Intanto cioè nel frattempo, si prende un piatto e ci si mette sopra

della carta assorbente.

Si friggono poi le polpette e si sistemano nella carta assorbente, 

per far si che l'olio  in eccesso venga assorbito dalla carta.

Poi si sistemano su un piatto da portata e vanno servite tiepide:
se sono troppo calde , non permetteranno di sentire il gusto della
carne; se al contrario, se sono troppo fredde, saranno un pò pesanti.

Poi si mangiano e buon appetito.

IN FEDE 

D.B.

martedì 25 febbraio 2020

Nuove piccole soddisfazioni

In questo periodo ho imparato un lavoro utile e impegnativo: si tratta di realizzare delle Bomboniere a forma di cuori e farfalle con  la fustellatrice; è più  difficile fare farfalle.
Sono stata contenta di ricevere complimenti dagli operatori di Via Cavour, in particolare da parte di L. e C.
È stata una bella attività,  mi ha insegnato C. e poi ho continuato da sola; è stata dura imparare la tecnica però sono diventata bravissima.
Ci ho messo molto impegno ed interesse e ho abbinato i cuori di vari colori grandi e piccoli.

Saluti a tutti e alla prossima da S.                                                        

giovedì 20 febbraio 2020

Il tessuto del giorno

Oggi con gran entusiasmo M.P. ha mostrato al mondo la bellezza del suo ultimo lavoro:

Fatto a mano da M.P.

Complimenti!!

martedì 28 gennaio 2020

A spasso fra Lombardia ed Emilia Romagna


Domenica 26 gennaio sono andata a Sabbioneta con degli amici della mamma; questa città ha le mura fatte a stella. 
Abbiamo visitato in gruppo le chiese di Maria Assunta e Addolorata, la sinagoga, un museo e il teatro assieme alla guida.
Abbiamo visto la statua di Minerva, i cavalli con i soldati, il negozio di antiquariato e il palazzo ducale. 
Ho mangiato a colazione una brioche con la crema e un cappuccino; a pranzo gnocco fritto con formaggio verde e spalla cotta più tortellini con la zucca; dopo ci siamo spostati a Brescello, città con il simbolo di una barca; qui è dove ci sono le statue di Don Camillo e Peppone. 
A merenda ho bevuto la cioccolata fondente con panna e poi siamo ritornati a Malo, dove abbiamo bevuto insieme vin brulé e pane integrale con cipolla e alcuni bicchieri di acqua a casa di I. con la compagnia; ci siamo salutati e B. con sua moglie ci ha accompagnato a casa.


Teatro di Sabbioneta


Particolare del soffitto del museo di Sabbioneta

Piazza Ducale a Sabbioneta


venerdì 10 gennaio 2020

Il fantastico mondo di ...

OGGI HO RITAGLIATO LE IMAGGINI DEL GIORNALE E HO FATTO IL COLLAGE E SONO CONTENTA.
HO ATTACCATO LE IMMAGINI E HO FINITO IL MIO LAVORO SENZA SBAGLIARE.



 CIAO A TUTTI DA M.